CODICE FREE5: SPEDIZIONE GRATUITA PER GLI ORDINI SUPERIORI A 50€.

🌶 SEI NUOVO SU WOVO? INIZIA DA QUI!

🎁 DAI UN OCCHIO AI NOSTRI TOY IN PROMO

ODORI E CHIMICA TRA PERSONE

 

Profumo di liquirizia e biscotti appena sfornati. 


Quante volte vi è capitato di sentire un odore e provare delle emozioni o essere proiettati immediatamente in un ricordo? A me capita di ricordare un momento specifico di quando ero bambina quando annuso uno dei miei due gatti.


Questa è la potenza evocativa dell’olfatto, uno dei sensi più sottovalutati e poco conosciuti di noi umani.


Il rapporto che abbiamo con i sensi nella società occidentale è parziale, preferiamo valorizzare la vista e l’udito da momento che sono i sensi più connessi al linguaggio verbale e all’orientamento nello spazio. 


E se ci pensate questi sono gli unici sensi a venire stimolati con le arti. Ad un rave non verremo trasportati dall’odore di sudore misto alcol e sigarette che arriva dalla folla ma l’esperienza che vivremo e ci ricorderemo sarà la musica e quella cassa più dritta di sempre.


Diversamente dalle immagini e dai suoni che provengono da chi ci sta di fronte gli odori che sprigiona quel corpo non sembrano comunicarci niente di particolare. A meno che il soggetto non si sia fatto il bagno in One Million di Paco Rabanne.


La percezione dell’odore però non è sempre uguale, oltre alla concentrazione della sostanza ci sono vari fattori che influiscono, come per esempio il tasso di umidità nell’aria, l’ora del giorno e anche le fasi del ciclo mestruale. 


Eh si. Perchè chi ha genitali femminili infatti è geneticamente più predisposta ad essere influenzata dagli odori dei partner. Soprattutto durante l’ovulazione.


Ma quindi esiste davvero la chimica tra le persone?


Si, e la spiegazione è molto semplice. Noi animali umani che siamo apparentemente insensibili ai segnali olfattivi emessi dai nostri simili, siamo stati disegnati per riconoscere tramite l’odore i nostri partner geneticamente compatibili.


L’HLA o antigene leucocitario umano è un gruppo di geni che racconta come è fatto il nostro sistema immunitario. Ovviamente essendo parte delle nostre cellule è parte anche del nostro odore.


Si avete capito bene. Siamo in grado di percepire attraverso l’olfatto quanto il nostro partner sia diverso da noi ed abbia un forte sistema immunitario.


Tutto questo porta a preferire individui differenti da noi stessi, optando inconsciamente per la variabilità genetica. 


Una variabilità genetica più alta porterà alla sicurezza di un sistema immunitario più resistente del ipotetico nascituro.


Nella nostra società gli odori a volte però sono ben presenti, decodificabili ed usati come strumento di vendita. Anche di se stessi.


Penso ad un profumo sintetico spruzzato in punti strategici o alla lasagna appena sfornata che ti da un senso di appartenenza.


Il sistema dell’olfatto trasporta le informazioni dall’esterno direttamente all’ipotalamo. Ed di cosa fa parte l’ipotalamo? Del sistema limbico, lo stesso sistema dal quale derivano pensieri e desideri sessuali. 


Ci sono ancora poche ricerche che interessano questo argomento ma sembrerebbe che da uno studio del 2008 le persone che prendono anticoncezionali abbiano una sorta di sistema diverso per la scelta dei propri partner.


Queste persone cercano chi ha un HLA più simile loro stesse. In poche parole la pillola inganna il nostro sistema attraverso con un messaggio molto chiaro. Sono incinta. Di conseguenza non sono fertile. Di conseguenza non mi serve cercare la perfezione genetica per la mia prole.


La persona che assume anticoncezionali quindi non essendo in cerca di figli cercherà partner con antigene leucocitario più simile al proprio per un senso di vicinanza e appartenenza e protezione. Esattamente come i propri genitori. 


Molte persone invece hanno scritto che sono attratte dall'odore del sudore del proprio partner. Questo perché nel sudore da eccitazione, diverso da quello da attività fisica, sono presenti degli steroidi ad alta densità più nettamente percepibili. La chimica in questi casi ha fatto centro.  


Quanto sarebbe affascinante se, senza l’influenza di fattori esterni, funzionassimo davvero così, più diversi siamo più ci amiamo. 


Potrebbe essere il manifesto di una società più inclusiva e culturalmente aperta. 

 

by Frida

I migliori prodotti per il BDSM

 
 
nuovo in store
 
 
 
nuovo in store
 
 
 
nuovo in store